Interior

Desaturated.

La saturazione di un colore esprime l'intensità di una specifica tonalità , il suo grado di purezza, cioè di non mescolanza con il bianco, con il nero o con il suo complementare.  

Una tinta molto satura ha un colore vivido e squillante; al diminuire della saturazione, il colore diventa più debole e tende al grigio.

Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com

 

 

La scelta di una palette di colori con una bassa saturazione e poco luminosi produrrà scenari rilassanti e, come nella pittura, per ottenere risalto in una parte dello spazio si possono usare in quella zona colori vivaci e saturi.



 

L'utilizzo di questa tecnica nell'interior design permette di creare ambienti unici e molto suggestivi. Buona visione!!

 

Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com
Foto:   pinterest.com

WindowsWall.

Cercate un’idea particolare per separare i vostri ambienti? Oggi le soluzioni sono infinite. Puoi farlo con complementi d’arredo, tessuti, strutture in cartongesso..ma l’ultima tendenza è questa… pareti in ferro e vetro

 

 

Le pareti vetrate sono in grado di aumentare la percezione degllo spazio e definirlo in modo quasi virtuale; separano fisicamente gli ambienti senza comprometterne la luminosità, donando ampio respiro a tutta la casa. 

 

 

Questi serramenti, usati in passato principalmente all'esterno per creare verande, serre o locali workshop, oggi entrano all'interno delle abitazioni per dividere creativamente; è possibile ricavare dei veri e propri "volumi nei volumi", interamente vetrati e in parte apribili, destinati ad accogliere un giardino interno, una stanza per bambini, una cucina o, perché no, una camera da letto!!

 

Easy restyling. Before & After.

Quante volte hai pensato, guardandoti intorno, seduto al tavolo della tua sala pranzo o sul tuo divano: "voglio modificare questa casa, stravolgerla, renderla più luminosa..rinnovarla completamente..queste piastrelle non mi piacciono..questo colore mi mette di cattivo umore..questo bagno è antichissimo!! e questo legno poi...". Ma il pensiero va subito ai costi, al fastidio di dover mettere tutto sottosopra, ai preventivi, ai lavori, quale stile scelgo, mi piace minimal ma anche un po' vintage....ecc ecc..

Sfatiamo subito alcuni luoghi comuni.

Non è vero che per rinnovare la tua casa devi fare per forza lavori di muratura, impiantistica, demolire, rompere. Bastano pitture, carte da parati, piastrelle, parquet flottanti e tante piante !!

Non è vero che occorre sempre comprare nuovi e costosi mobili: a volte basta semplicemente spostare la posizione di quelli che hai già, o dipingerli, foderarli, modificarli.

Non è vero che per rendere più luminosa la casa devi aprire muri, sventrare pareti, creare abbaini...basta giocare con colori, superfici e lampade! 

Non è vero che devi buttare tutte le cose che non usi e che sono ingombranti, perché con il riciclo creativo puoi dargli un altra funzione: e così una sedia può diventare un comodino, una credenza può diventare una cassettiera, una scala può diventare un appendiabiti ecc..

Hai solo bisogno di qualcuno che ti aiuti e ti guidi nella giusta direzione, per poter finalmente avere la casa dei tuoi sogni. se non ci credi, guarda questi esempi ;)